lunedì 16 aprile 2012

Tradizione Pasquale nel Napoletano




Buona giornata bella gente!!Come state?Finalmente sono ritornata dalle  vacanze ,passate al mio paese,e anche se è già passata la festa,volevo raccontarvi un pò com'è la tradizione pasquale,in Campania.
Come ho già spiegato in altri post,io non vengo da Napoli centro,ma da un paesino di collina, in provincia di Napoli,precisamente da Visciano.
A Visciano per la settimana che precede la Pasqua,le persone cominciano a prepararsi a fare la spesa,perchè c'è da impastare,preparare,"la pizza di grano " come la chiamiamo noi,oppure conosciuta come la pastiera di grano.Poi c'è la pastiera salata,fatta con gli spaghetti,i taralli dolci,il tortano,il casatiello salato e dolce,i biscotti lunghi tipo cantucci variegati al cioccolato,bhè chi più ne ha più ne metta.Non potete immaginare,il profumo che esce dai forni a legna di chi prepara queste prelibatezze.Ebbene sì,la maggior parte delle famiglie hanno il forno a legna,dove preparano il pane,e tante altre cose,una vera comodità,e tutt'altro sapore,e vi confesso che in questo periodo di crisi,molte famiglie che conosco,stanno pensando di costruirsene uno,e non vi nego che il pensiero mi è venuto anche a me ^_^
Detto questo auguro un buon inizio settimana a tutti,e vi lascio con la tradizione della settimana santa del mio paese....

Giovedì santo

Il giovedì santo è un giorno importante,perchè ogni famiglia ha preparato e fatto crescere in casa una piantina di grano.Ebbene sì avete capito bene,ma non è una pianta con le spighe che spuntano,ma bensì fatta di tanti fili d'erba color oro,che è il colore che prende il grano a causa di un procedimento particolare,fatto apposta per farlo crescere così.La piantina viene deposta davanti al santo sepolcro di Gesù,oppure ai piedi dell'altare,e vengono lasciate lì,fino al venerdì santo,per poi essere recuperate,dopo la via crucis.



Alla fine del periodo pasquale,questi fili di grano,vengono tagliati e si forma un mazzettino ,che verrà legato con un nastro e deposto in mezzo alla biancheria di casa,come buon augurio per tutto l'anno.Io ne ho portatea casa 2 piantine,e ne ho regalato alle persone a me più care.
In più si preparano le pagnottine di pane con dentro le uova intere,che verranno benedette.

Venerdì santo

Il venerdì santo è stato caratterizzato dalla via crucis vivente,che avrà inizio alle 2 del pomeriggio,per finire verso le 6.Finita la via crucis,comincerà la vera via crucis,quella dove vede la statua di gesù morto,seguito dalla statua della madonna addolorata,portata in giro per le vie del paese,seguito dalle pie donne,che pingono e urlano di dolore per la sua morte.Finito il tutto,si accompagna Gesù in chiesa,e tutti in fila,andiamo a baciarlo.Appena finita la funzione religiosa,si torna a casa,per preparare la pastiera salata che andrà cotta il giorno dopo.



Sabato santo

Il sabato ci si alza presto per impastare e preparare la pastiera salata,che andrà infornata nei forni a legna per essere mangiata a pranzo,accompagnata dalla soppressata.

Domenica di pasqua

Ed eccoci alla Domenica di Pasqua,un giorno di festa,il giorno della resurrezione di nostro Signore ,dopo tanta sofferenza.In questa giornata di festa,si va a messa,e poi tutti a pranzo,dove,si fa la pasta al forno,si cuoce l'agnello,e per dolce,oltre alla pastiera di grano ,ai talalli,ricoperti di glassa e diavoletti,ho comprato la colomba artiginale,in una delle pasticcerie del paese,che dire davvero squisita!!!


Lunedì di pasquetta

Ed eccoci arrivati all'ultimo giorno del ciclo pasquale,il lunedì di pasquetta,dove tutti si organizzano per una gita all'aria aperta,e per fare un pic-nic.
Anche questa giornata è caratterizzata da una funzione cattolica,troppo simpatica,che a me faceva,e fa ancora ridere un sacco,parlo della benedizione delle macchine.
Proprio così,prima di andare a mangiare,il parroco si mette davanti alla chiesa,e tutte in fila,si preparano le macchine del paese,per essere benedette,ma non solo,trattori,biciclette,motorini,e chi più ne ha più ne metta.Mi fa sorridere perchè dovreste vedere i trattori carichi di ragazzi,pieni di cose da mangiare che vengono innaffiati da questa palma piena di acqua benedetta,per poi andare in campagna a fare il picnic.
Spero che il mio piccolo tour pasquale a Visciano vi sia piaciuto.Un grosso abbraccio a tutti!!









7 commenti:

Chiaretta ha detto...

Ciao! Bentornata!! Quando la posti la ricetta del casatiello dolce? Sono proprio curiosa! :P Sono bellissime le tradizioni del tuo paese! La benedizione delle macchine è bellissima!! ^_^

I manicaretti di Annarè ha detto...

@Chiaretta : ciao cara,mi fa piacere chele mie tradizioni ti siano piaciute.La ricetta del casatiello dolce,la pubblico questa settimana,per cui prendi nota ^_^ Un bacione!!

Adele ha detto...

Ciao Annina,ben tornata!!Che brutto,passare dal blog e trovare sempre la stessa ricetta per 1 settimana intera.Dai ora sei qua!Che belle le tue tradizioni :)Adele

Adriana da Padova ha detto...

E' sempre bello sbirciare nelle tradizioni di altri paesi.Io tra l'altro sono curosissima.Bella la pianta di grano,complimeti!

Erika90 ha detto...

interessante conoscere le tradizioni di ogni paesetto o di ogni regione!!

muffins ha detto...

I riti della Settimana Santa: che pazienza riportarli tutti. E' bello tenere ancora vive le nostre tradizioni!
Mi sono unita ai tuoi lettori fissi, se ti fa piacere passa a trovarmi. Ciao!

D Entertainment ha detto...

Hồ Điệp Cốc.

Lão phụ áo lam hung hăng nhìn chằm chằm về phía Lương Thiền.

Thấy thái thượng trưởng lão tức giận, một đám trưởng lão và hộ pháp cũng lập tức lùi ra.

Lương Thiền nhìn chằm chằm về phía lão phụ áo lam, khuôn mặt run rẩy, sau đó nàng ta lập tức oán hận lui xuống.
đồng tâm
game mu
cho thuê nhà trọ
cho thuê phòng trọ
nhac san cuc manh
số điện thoại tư vấn pháp luật miễn phí
văn phòng luật
tổng đài tư vấn pháp luật
dịch vụ thành lập công ty trọn gói
http://we-cooking.com/
chém gió
- Nhạc Thành, Cuồng Sư môn, Vạn Kim môn.

La Phương lẩm bẩm nói trong miệng, sau đó sắc mặt của nàng hơi biến đổi, vô cùng kinh ngạc.

- Phương Nhi, ngươi làm sao vậy.

Lão phụ áo lam biến đổi thần sắc mà cất tiếng hỏi.

- Thái thượng trưởng lão, tên Nhạc Thành này muội đại khái biết là ai.

La Phương do dự một lúc rồi nói với lão phụ áo lam.

- Thật không nói mau cho ta nghe đi.

Lão phụ áo lam thầm nghĩ tới thân phận của Nhạc Thành, nghe thấy lời nói của La

Ti potrebbero anche interessare..

Related Posts with Thumbnails