lunedì 10 giugno 2013

Le pizzette delle Sorelle Simili




Questa ricetta era stata messa nel dimenticatoio,la prima volta che l'ho fatta è stata per il primo compleanno di Nicolò.Infatti l'altro giorno,mentre seleziono le foto per le ricette,vedo che le pizzette erano ancora li!!!
Non ci potevo credere,non avevo ancora postato una ricetta così semplice e buona,come questa.per cui pc alla mano e via!!
Non sò se qualcuno di voi le ha già provate,ma vi posso garantire che io di così buone,non le avevo mai assaggiate.
Sarà per l'aggiunta del burro,sarà che io adoro le pizzette,ma queste le consiglio a tutti,sono buonissime,come tante altre loro ricette,che ho preparato che sono: crescente al prosciutto o pancetta ,oppure il pan brioche  ottimo da preparare sia così, che farcito,realizzando il fantastico  il ventaglio 
Quando le ho preparate ,gli ospite credevano che le avessi fatte fare in rosticceria,e invece,era tutta farina del mio sacco!!
Ora vi lascio alla ricetta,ci sentiamo alla prossima!!




Le pizzette delle Sorelle Simili
ricetta tratta dal libro " Pane e Roba dolce"


Ingredienti per circa 100 pizzette:

500 gr di farina 00
250 gr di acqua tiepida
25 gr (un cubetto) di lievito di birra
40 gr di burro morbido
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva Dante
1 cucchiaino di sale


Ingredienti per la farcitura:

Polpa di pomodoro  qb
mozzarella a cubetti qb,
origano,
sale fino


Procedimento:

Fate una fontana di farina,e al centro metteteci il lievito sciolto in un pò di acqua tiepida,poi aggiungete il sale,l'olio il burro e lo zucchero,e cominciate a lavorarlo,finchè avrete un composto omogeneo.Io avendo l'impastatrice ho messo tutto dentro e con il gancio a k ho lavorato il tutto per pochi minuti.


Mettete l'impasto in una ciotola e fatelo lievitare finchè non raddoppia per circa un'ora.



Ora rovesciate la pasta su una spianatoia,e senza lavorarla stendetela con un mattarello,nello spessore di circa 3mm,poi con uno stampo rotondo oppure con un bicchiere dal diametro di circa 5 cm ricavate tanti cerchi che disporrete su una teglia con carta da forno.Rimpastate i ritagli e rifate altri cerchietti,finchè non avrete più pasta.
Con le dite premete al centro di ogni cerchietto,fino a formare un piccolo incavo dove ci metterete un pò di polpa di pomodoro e un pò di sale.


Infornate le pizzette nel forno a 200° per i primi 5 min,poi tiratele fuori,farcitele con la mozzarelle,oppure con quello che più vi piace,e rinfornate per altri 5-10 min,finchè la mozzarella non sarà sciolta e le pizzette saranno dorate.



Io le ho preparate la mattina per la sera ed erano ancora buonissime!!!



Annarè consiglia: le pizzette si possono congelare da cotte,basta metterle in freezer ben distanziate e una volta congelate,metterle in un sacchetto da freezer.
Si fanno scongelate a temperatura ambiente qualche oretta,e poi riscaldate in forno per pochi min a 160°.
Ritorneranno come appena fatte.

17 commenti:

Licia ha detto...

Le ho preparate per il mio compleanno,buonissime!

Chiarapassion ha detto...

Anche io le preparo spesso per feste e buffet e le trovo ottime, complimenti per le tue...sono venute carinissime.
Saluti da
Enrica di Chiarapassion

Barbapapà, Luna e Blade! ha detto...

Che spettacolo :)))))) Le prepari anche al mio compleanno please??? Buon lunedì!

La Cucina Imperfetta di Giuliana ha detto...

Assolutamente irresistibili per grandi e piccini!!!

Mariabianca ha detto...

Perfette...sei stata bravissima.
Un abbraccio a te.

laura ha detto...

Sembrano davvero buone bravaa volevo chiederti se per caso si possono preparare in anticipo e congelare grazie

I manicaretti di Annarè ha detto...

Grazie di cuore a tutte!!!

I manicaretti di Annarè ha detto...

@Laura:Certo,le prepari,e poi le metti nel congelatore su di un vassoio ben distanziate,una volta congelate,le riponi in un sacchetto e di nuovo in freezer.
Appena ti servono le tiri fuori qualche oretta a temperatura ambiente,poi le ripassi un pò in forno caldo.

Mari - Rose di Burro ha detto...

Faccio la pizza proprio stasera e proverò questo impasto.
Io di solito ci metto un pò di olio ma oggi voglio provare con il burro e vedere (e assaporare) la differenza!
Le tue sono venute benissimo, piccole e tonde come tanti soli!
Ciao

Iaia ha detto...

Metto da parte la ricettina favolosa per la prossima festa.
Grazie!!!
Un abbraccio...Iaia.

Cristina Mazzucco ha detto...

Ciao io le ho fatte subitoooo...buonissimeeee,brava annarè sei mitica

Ilaria ha detto...

ciao cara Anna, hai fatto bene a ricordare queste pizzette, sono splendide!
baci

Inco ha detto...

Mamma mia quante e che belle e soffici.
Bravissima.
Buona serata.
Inco

Antonella ha detto...

Ciao annaré, le voglio preparare per il compleanno di mio figlio e le vorrei congelare. Volevo chiederti, poiché essendo fine luglio e non avendo modo di scaldare le pizzette prima di servirle, secondo faccio cattiva figura se le presentò a temperatura ambiente? Grazie PS: sei bravissima!!!!!

I manicaretti di Annarè ha detto...

@Antonella: ma certo che non fai brutta figura.Tirale fuori qualche ora prima,e vedrai che con il caldo che c'è si scalderanno da sole ;)

Antonella ha detto...

ciao Annarè , le pizzette sono state un successone!!! anche i panini napoletani e la torta nutellotta!!! grazie :-)

Anonimo ha detto...

Sembrano deliziose ma un intero cubetto di lievito mi sembra tanto,secondo me bastano 10 gr. e naturalmente si allungano i tempi di lievitazione! Paola

Ti potrebbero anche interessare..

Related Posts with Thumbnails