sabato 8 febbraio 2014

Le stecche di jim con lievito madre


Scusate il ritardo nel pubblicare questo post,ma mi si è rotto il pc,ed ho dovuto mettere mano a quello nuovo,e potete immaginare il delirio. Pc nuovo,nuove funzioni,totalmente diverso da quello precedente,ma grazie a Dio ce l'ho fatta,e spero di essere di nuovo operativa al più presto.
Ma parliamo di questo favoloso pane,che spopola sul web da tento tempo.Le famose stecche di Jim Lahey,ossia il pane senza impasto.Ed è proprio così,in pochi secondi si prepara,e in così pochi secondi  si formano le stecche,ci vuole più a spiegarlo che a farlo.
Avendo a casa il mio lievito madre ,le ho fatte con quello,ma la ricetta originale prevede quello di birra che troverete tra gli ingredienti.
 Le ho provate entrambi e la differenza, stà nel profumo che emana quello fatto con il lievito madre.
Approfitto per salutare tutti i miei fans di Facebook  e il gruppo di facebook che tanto aspettavano la ricetta.
Vi abbraccio forte e alla prossima!!




Le stecche di Jim con lievito madre

Ingredienti per 4 stecche:
 460 gr  farina forte ,

350  gr   di acqua ,

 3 gr  sale

 3 gr  zucchero,

 1 gr  lievito secco  (oppure 60 gr di  lievito madre),

olio di oliva     Dante qb,

sale grosso qb,

farina di semola



Procedimento:

Sciogliete il lievito madre o il lievito di birra in un pò di acqua tiepida.Poi prendete una ciotola capiente e mettete dentro gli ingredienti,tranne l'olio e il sale.Mescolate velocemente finchè avrete un impasto appiccicoso,ci vorranno pochi min.


Chiudete la ciotola e lasciate lievitare.Se usate il lievito di birra ci vorranno circa dalle 12 alle 18 ore,mentre se usate il lievito madre ce ne vogliono circa 24.Quando l'impasto è raddoppiato potete impastare.
Guardate che alveoli.


 Ora mettete sulla spianatoia la farina di semola e versateci sopra l'impasto.prendete i lembi e metteteli al centro,così finchè sarà asciutto.

 Rigirate il panetto e mettete le pieghe al di sotto.poi prendete un panno pulito,spolveratelo di farina di semola,e adagiate il panetto.Poi cospargetelo con un pò d'olio e sale grosso.Coprite per altre 2 ore finchè non cresce ancora un pò.


 Vi renderete conto che è pronto quando toccandolo con un dito mantiene l'impronta.A questo punto tagliatelo in 4 parti

 Prendete una placca da forno e rivestitela di carta da forno.Adagiate le stecche,spennellate  con l'olio e il sale grosso,poi tiratele,per tutta la lunghezza della placca.Infornate a 250° per 15/20 min,finchè non saranno gonfie e dorate.

Sfornate e lasciate raffreddare.



6 commenti:

Federica Simoni ha detto...

spettacolari, bravissima! buonwe

Nadia ha detto...

Le ho fatte anch'io presto le posterò le tue sono fantastiche complimenti !!!!
Un abbraccio :-))))
Computer rotto che disastro io non saprei più che fare ......
Un bacione :-)))

Luca Monica ha detto...

Grande Anna...stai sfornando una ricetta meglio dll'altra...ogni volta che passo da te aumentano le mie ricette da provare!!!!

Un abbrccio e buona domenica
Monica

Cristina Mazzucco ha detto...

Finalmente!!! l'ho vista sulla tua pagina di facebook e aspettavo che tu la pubblicassi,favolosa!!! domani la provo subito!!! grazie

Simona Roncaletti ha detto...

Che meraviglia Anna!!!! E' assolutamente da provare!!!:)
Un bacione e buona domenica!

Mariabianca ha detto...

Mi sembra di sentirne il profumo....una meraviglia!!!!
Un abbraccio.

Ti potrebbero anche interessare..

Related Posts with Thumbnails