martedì 22 gennaio 2013

Paccheri al pignatiello





Dopo il dolce eccovi il salato.I paccheri con mozzarella e bruschetta ai carciofi e ciliegino Agromonte.
Tutto questo cotto nel pignatiello,come lo chiamiamo noi a Napoli,che altro non è, che una piccola teglia o piatto in terracotto,dove viene messa la pasta e cotta al forno.
Il bello del pignatiello,è che una volta uscito dal forno è già pronto per essere mangiato da ogni singola persona.
Vi starete chiedendo,ma non è tanto?No no,per chi non lo conoscesse,ha la dimensione di un piatto fondo.
Se avete occasione di comprarli,il tipico piatto al pignatiello sono gli gnocchi alla sorrentina,che cotti qui dentro,hanno tutto un'altro sapore ^_^
Ciao a tutti amici e amiche che mi seguite sempre,a rinsentirci in questi giorni,col dolcetto dei week end ^_^





Paccheri al pignatiello

Ingredienti per 4 persone:

500 gr di paccheri,
300 gr di mozzarella fior di latte,
1 vasetto di Bruschetta carciofi e ciliegino Agromonte,
sale qb,
pepe nero Tec-al qb


Procedimento:

Cuoceri i paccheri in acqua bollente e salata,finchè non saranno al dente,stando attenti a non farli rompere (cosa difficile,perchè a me qualcuno si è spiattellato).Scolateli e unite la bruschetta carciofi e ciliegino Agromonte.




Poi unite anche la mozzarella a cubetti,e mescolate bene il tutto


Versate il composto nei pignatielli,e spolverate con parmigiano reggiano grattuggiato,e infine pepate.
Infornate a 200° per circa 30 min,finchè non si sarà formata una bella crosticina filante.




Sfornate e lasciate intiepidire qualche min prima di servire a ogni ospite il proprio pignatiello.





10 commenti:

Ely ha detto...

Annina mia.. sono stupendi così presentati. 'A fin ro munn! :D Sei insuperabile e troppo brava e creativa! Complimenti tesoro! Un abbraccio!

La Cucina Imperfetta di Giuliana ha detto...

Un piatto irresistibile...gratinatura perfetta!!!

Memole ha detto...

Gustosissimi!!!

ISABELLA ha detto...

Che fame ANNARE' bravissima baci ISA

Barbapapà, Luna e Blade! ha detto...

Annina bella io solo a sentire la parola pigniatiello e a vederlo, mi piace a prescindere dalla pietanza che è dentro!!!! Adoro infatti tutto ciò che è di terracotta o coccio :) E poi che bontà, è rimasta una briciolina per me? Tanto per gradire? :)

Dana Ruby ha detto...

Sembra proprio delizioso, quella crosticina è la fine del mondo!

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

hanno un aspetto fantastico...e non sono assai,io farei il bis...baciotti,serena giornata:)

Mara ha detto...

ma che bellezza!!!!
ma cosa mi sono persa in questi mesi!!!!! Cmq, sono tornata anche io nel mondo del blog e passerò spesso a trovarti.

Francesca in the kitchen ha detto...

Che buona la pasta al forno, in qualunque maniera. Questa tua versione mi alletta un sacco!

Chiaretta ha detto...

Oddio non sai quanto mi piace la pasta ripassata al forno, è una delle cose più semplici e più buone al mondo!!! Che golosità questi paccheri!
Sono carinissimi i pignatielli e sì, hai ragione, è una porzione singola perfetta! Bacioni e buon weekend cara

Ti potrebbero anche interessare..

Related Posts with Thumbnails